Costituzione di una rete di eccellenze per la Filiera ICT – workshop di avvio progetto

padova innovation hub

Nell’ambito dell’iniziativa promossa dalla Camera di Commercio di Padova “Padova Innovation Hub” – Costituzione di una rete di eccellenze per la Filiera dell’Informatica / ICT e digitalizzazione prende il via la prima fase del percorso. 

Come avvio del percorso si propone un workshop destinato agli imprenditori in cui verranno trattati le tematiche di frontiera relative alla tutela della proprietà intellettuale nell’epoca della blockchain, il workforce management ed altro ancora.

L’UOMO AL CENTRO
DELL’AZIENDA ICT

IL DIGITALE NON È UN FINE MA UN MEZZO
Lunedì 1 Aprile ore 17:00
presso Centro Conferenze “La Stanga”, Piazza Zanellato, 21, Padova

 

Dopo questa fase di sensibilizzazione su alcune delle tematiche più d’impatto di questo periodo, verranno direttamente coinvolte le imprese candidate per analizzare criticità e punti di forza per sviluppare il tessuto imprenditoriale locale.

Maggiori dettagli sul progetto si trovano sulla pagina web dedicata.

Si ricorda che la partecipazione all’evento è gratuita ed è propedeutica alle fasi successive del progetto.

La collaborazione tra imprese nella filiera della meccanica – workshop per imprese

Padova Innovation Hub

Nell’ambito dell’iniziativa promossa dalla Camera di Commercio di Padova “Padova Innovation Hub” – Costituzione di una rete di eccellenze per la Filiera Meccanica prende il via la prima fase del percorso. 

Con un apposito incontro saranno affrontati i temi di collaborazione tra imprese e valorizzazione dell’innovazione nel tessuto imprenditoriale della filiera meccanica.

LA COLLABORAZIONE TRA IMPRESE NELLA FILIERA DELLA MECCANICA

Martedì 26 Marzo alle ore 17:00
Centro Conferenze “la Stanga” , piazza Zanellato, 21, Padova

Esempi concreti ed esperti interverranno durante l’evento ma i veri protagonisti saranno le imprese che, con il proseguimento delle fasi del progetto camerale, saranno chiamate a valorizzare i propri punti di forza e trovare soluzioni ai propri ostacoli proprio mediante la collaborazione con altri partner.

Maggiori dettagli sul progetto si trovano sulla pagina web dedicata.

La partecipazione all’evento è gratuita ed è propedeutica alle fasi successive del progetto.

rinvio evento I TREND TECNOLOGICI NELLE AZIENDE ICT

Si avvisa che l’ento proposto per Venerdì 14 Dicembre dal titolo “I TREND TECNOLOGICI NELLE AZIENDE ICT” è stato rinviato a Gennaio.

Segnaliamo che è comunque attivate gli innovation audit.

Perchè richiedere un audit di innovazione?

Per un periodo limitato, gli Innovation audit saranno disponbili gratuitamente per le imprese che manifesteranno l’interesse e serviranno per rilevare i fabbisogni di innovazione. A seguire saranno organizzati dei laboratori di innovazione finalizzati ad individuare progetti strategici collaborazione tra imprese per lo sviluppo di nuovi prodotti o processi aziendali.
I migliori progetti che verranno patrocinati dalla Camera di Commercio attraverso i propri servizi di supporto.

#savethedate: 14/12 “Agricoltura 4.0 Precision farming e big data”

confagricoltura

Euris sarà presente al tavolo di confronto 

Agricoltura 4.0

Precision farming e big data

Venerdì 14 dicembre alle ore 16:00

presso 
Camera di Commercio di Venezia e Rovigo
in Piazza Giuseppe Garibaldi, 6, 45100 Rovigo RO
Nell’ambito dell’iniziativa “Punto impresa digitale” viene proposto un incontro per analizzare le frontiere tecnologiche e gli enormi vantaggi sulla gestione del tempo, decisioni, uso di acqua e altre sostanze a disposizione degli agricoltori. 
In occasione, verranno forniti gli elementi per la costruzioni di progetti che possano portare un aumento dell’efficienza nell’impresa.  
precision farming e big data

Non mancare!

La fabbrica del futuro e le nuove tecnologie: scenari e nuove opportunità per le PMI della meccanica

padova innovation hub

Euris ha il piacere di invitarvi all’evento promosso dalla Camera di Commercio di Padova che si svolgerà

Mercoledì 12 dicembre 2018, ore 15.30

La fabbrica del futuro e le nuove tecnologie: scenari e nuove opportunità per le PMI della meccanica

Centro Conferenze alla Stanga, Piazza Zanellato n. 21, Padova

L’evento è la prima tappa del percorso promosso nell’ambito di Padova Innovation Hub che mira a promuovere collaborazioni tra imprese anche con l’obiettivo di accedere alle risorse finanziarie a sostegno di progetti di R&S disponibili a livello regionale, nazionale e/o europeo.

Il progetto prevede la selezione di 24 aziende che potranno accedere a innovation lab in cui saranno promosse partnership tra imprese per lo sviluppo di nuovi prodotti o nuovi processi.

Le imprese saranno selezionate sulla base di un innovation audit.​​

Nell’evento, rivolto alle imprese della meccanica, saranno approfonditi i principali trend tecnologici e di sviluppo del settore e le opportunità di finanziamento per progetti di R&S.

La partecipazione al workshop è gratuita.

Non mancare!

L’aggregazione (tra imprese) fa la Forza, le nuove iniziative

meccanica ict

La Camera di Commercio di Padova ha affidato ad EURIS srl la gestione di tre progetti di sensibilizzazione e di animazione rivolti alle piccole e medie imprese delle filiere produttive dell’agroalimentare, della meccanica e dell’informatica.

Il primo progetto si è concluso nello scorso mese di giugno, con risultati importanti: 140 imprese coinvolte, numerose aggregazioni di imprese create attorno a diversi progetti di innovazione delle filiere agroalimentari, dal melograno al latte, dall’olio di oliva alla birra.

Il progetto per le PMI della provincia di Padova: aggregazione di filiere meccanica e ICT

Ora iniziano i progetti dedicati alle imprese padovane dei settori della meccanica e dell’informatica: a fine novembre due importanti workshop per approfondire, assieme ad esperti e imprenditori, i trend tecnologici delle due filiere. A dicembre sono previsti speciali “audit di innovazione” su gruppi selezionati di imprese.

Infine, a gennaio 2019, saranno attivati gli “”Innovation Lab”, gruppi di lavoro tra imprese, enti di ricerca, fornitori di soluzioni tecnologiche, per elaborare progetti di ricerca e innovazione da candidare nei prossimi bandi regionali e nazionali destinati alle aggregazioni di imprese.

meccanica ict


Vuoi tenerti aggiornato sulle iniziative riguardanti le filiere ICT e meccanica di precisione?

Rimani informato


 

SMART AGRIFOOD MEET 2017

futuro dell'agroalimentare

In base ai dati degli ultimi censimenti dell’agricoltura e dell’industria, in provincia di Padova sono circa 10.000 (oltre il 20% del totale regionale) le imprese riconducibili alla filiera agroalimentare, le quali offrono lavoro a circa 30.000 persone (pari all’11% del totale regionale).

Si tratta di 5.000 imprese agricole, circa 1.000 industrie agroalimentari, ma anche di 100 imprese che operano nel comparto della meccanica agricola, di oltre 500 commercianti all’ingrosso e oltre 1.300 commercianti al dettaglio di prodotti alimentari, nonché di 270 industrie del packaging e 700 imprese che lavorano il legno.

A questa ampia e composita platea di imprese della filiera “Agrifood” è dedicato un importante programma di sensibilizzazione e animazione promosso dalla Camera di Commercio di Padova, che ha l’obiettivo di promuovere innovazioni di processo e di prodotto attraverso l’incontro tra imprese della filiera agroalimentare e la creazione di reti ed aggregazioni innovative tra esse.

I 3 workshop sul futuro dell’agroalimentare

Il programma di animazione inizierà con 3 workshop dedicati ai principali trend tecnologici del settore agroalimentare, lungo le tre traiettorie di sviluppo individuate dalle Strategie di specializzazione intelligente nazionale e regionale: alimentazione e salute; agricoltura di precisione e, infine, tracciabilità e sicurezza delle produzioni agroalimentari.

I workshop saranno condotti dai più importanti esperti italiani: la prof.ssa Patrizia Brigidi, dell’Università di Bologna, sulla valenza nutraceutica dei prodotti agroalimentari; il prof. Luigi Sartori, dell’Università di Padova, sulle nuove tecnologie di precision farming; infine, il dott. Massimo Iannetta, responsabile della divisione Biotecnologie e Agroindustria dell’ENEA, sulla sicurezza e la tracciabilità dei prodotti agroalimentari.

Ad ogni workshop saranno presentate anche le esperienze di imprese della filiera “Agrifood” che stanno sperimentando importanti innovazioni e nuove e avanzate forme di collaborazione.

I workshop inizieranno alle ore 17.00.

qui la loncandina degli eventi

L’ingresso è libero ma i posti sono limitati.

Conclusione dei progetto LIFE AGRICARE

agricoltura di precisione

Oggi si conclude il progetto LIFE AGRICARE.

Dopo 3 anni di lavoro, vengono presentati ia Vallevecchia i risultati delle sperimentazioni in ambito di agricoltura di precisione. Euris porta a compimento un grande lavoro di coordinamento che ha consentito al partenariato di rendere LIFE AGRICARE uno dei progetti di punta a livello europeo nell’innovazione sostenibile dell’agricoltura del futuro.

Scopri cosa ha riguardato il progetto:

LIFE-AGRICARE Innovative Green Farming

 

Conferenza finale progetto LIFE-INNO.PRO.WIRE

LIFE

EURIS è lieta di invitarvi all’evento

Conferenza Finale del Progetto LIFE-INNO.PRO.WIRE.

Sfide e Opportunità per uno sviluppo ecosostenibile all’interno del contesto nazionale e internazionale.

in data 29 maggio presso la Sala Auditorium del Politecnico di Milano – via Pascoli, 53.

L’evento sarà occasione, oltre che per presentare il virtuoso progetto LIFE-inno.pro.wire appena conclusosi e finanziato tramite il programma europeo per l’ambiente e il clima (LIFE), anche per fare il punto della situazione sulla questione sostenibilità ambientale sia nel contesto politico a partire dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, fino a raggiungere un ambito più vicino alle dimensioni aziendali. Non mancheranno altri interessanti interventi dei quali vi invitiamo a leggere il programma sottostante.

LIFE-INNO.PRO.WIRE

registrati all’evento

Innovazione agroalimentare volano della crescita – il convegno di ASSICA

innovazione agroalimentare

INNOVAZIONE VOLANO DELLA CRESCITA

Le opportunità e i contributi pubblici per innovare, rinnovare e crescere

Venerdì 7 aprile 2017 – ore 14.30-16.00
Sala Tricolore – (Via F. Tanara, 31) – Stazione Sperimentale di Parma

EURIS sarà relatore presso il convegno di Assica, Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi, sulla tematica dell’innovazione nell’agroalimentare, argomento sempre più caro alle imprese dell’intero territorio nazionale.

Ecco il programma

14.30 Il Cluster Agrifood Nazionale – CLAN: le strategie dell’innovazione agroalimentare. Stato dell’arte e prospettive.
Dott.ssa Maria Cristina Di Domizio
Resp. Innovazione Federalimentare – Segreteria tecnica Cluster CL.A.N.
14.50 Innovazioni concrete: dalla tracciabilità alla comunicazione della sicurezza. Progetti incorso e programmi futuri.
Dott.ssa Giovanna Zappa
ENEA – Dipartimento sostenibilità dei sistemi produttivi e territoriali
Divisione Biotech e Agroindustria
15.10
Dall’innovazione allo sviluppo aziendale: le forme di contribuzione e le agevolazioni per portare strumenti di crescita in azienda.

Dott. Stefano Toffanin
General Manager di EURIS – European Reasearches Investmentes Services

15.30 Dibattito: costruire insieme i percorsi di sostegno alla crescita
16.00 Conclusioni

 

Le opportunità per Qualità Verificata dalle politiche europee – l’intervento di EURIS

qualità verificata

Il sistema “Qualità Verificata”

E’ un marchio istituito dalla Regione del Veneto mediante la legge regionale n. 12/2001 “Tutela e valorizzazione dei prodotti agricoli e agroalimentari di qualità”, al fine di qualificare le produzioni agroalimentari e tutelare maggiormente i consumatori.

Il Marchio “Qualità Verificata” (QV) identifica i prodotti agricoli e alimentari ottenuti in conformità ai disciplinari di produzione della legge regionale n. 12/2001.
Vi sono quattro tipi categorie ciascuno inerente un settore specifico:

  • colore verde per i prodotti vegetali,
  • rosso per le carni,
  • blu per quelli di acquacoltura,
  • azzurro per i prodotti lattiero-caseari.

L’intervento di EURIS srl

Il dott. Mauro Varotto questa mattina sarà presente al Percorso formativo verso il CONSORZIO DI TUTELA, PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI “QUALITA’ VERIFICATA”.

Nel merito dell’incontro verranno illustrate le opportunità per chi detiene prodotti di qualità ed è intenzionato a promuoverli a livello regionale, nazionale ed europeo.

Ti interessa l’argomento?

Mettiamo a disposizione di tutti le slide dell’intervento


 

* Campi richiesti

LIFE-Food Waste Stand Up l’avvio di un progetto contro gli sprechi alimentari

LIFE-Food Waste Stand Up
Maurizio Martina al Kick off

E’ in corso oggi a Roma il kick off meeting del progetto LIFE-Food Waste Stand Up in cui EURIS ha supportato Federalimentare nella stesura del progetto.

Soddisfatto anche il Ministro Maurizio Martina nel vedere quattro attori di rilevanza nazionale lavorare per lo stesso ambizioso obiettivo.

LIFE-Food Waste Stand Up: il progetto

Finanziato nell’ambito del Programma per l’ambiete e l’azine per i clima (LIFE 2014-2020), vede coinvolti soggetti di rilievo, oltre al capofila Federalimentare, Fondazione Banco Alimentare Onlus, Federdistribuzione e Unione Nazionale Consumatori.

Il partenariato si è impegnato su un tema di notevole rilevanza sotto l’aspetto ambientale e sociale quale la prevenzione, la riduzione dello spreco alimenare e il recupero delle eccedenze le cui finalità sono l’avvio di una massiccia campagna di sensibilizzazione rivolta verso tre target strategici: le imprese alimentri, i retailers ed i consumatori.

 

 

Vuoi sviluppare un progetto ambizioso ed innovativo?

Mettiamo a tua disposizione professionalità e competenze per ottenere i migliori risultati


 

* Campi richiesti

LIFE AGRICARE presente ad EIMA a Bologna

life agricare

Nella giornata di domani, ad EIMA, l’Esposizione Internazionale di Macchine per l’Agricoltura e il Giardinaggio che è in corso di svolgimento a Bologna, sarà dedicato uno stand ad AGRICARE, pogetto europeo finanziato dal programma LIFE plus.

Lo spazio espositivo sarà riservato nel padiglione 33ter allo stand 12 dove, nell’arco della giornata, si alterneranno i vari partner del progetto tra cui ENEA, Maschio Gaspardo, Università di Padova ed il capofila Veneto Agricoltura per rispondere a domande e fornire approfondimenti sulle  attività ed i risultati. Allo stand oltre alle brochure di progetto ed ai poster che ne illustrano temi, azioni e risultati si potranno vedere video sulle prove in campo realizzate, ad esempio durante la giornata dimostrativa a Vallevecchia.

Cos’è il LIFE AGRICARE?

E’ un progetto triennale si pone come obiettivo l’applicazione delle ultime tecniche innovative di agricoltura di precisione, anche detta precision farming, abbinate a varie tecniche di coltivazione conservativa al fine di ridurre i gas climalteranti e proteggere il suolo.

Leggi l’articolo di ItaliaOggi su AGRICARE

 

Al via il corso di Formazione “IMPRESE INTELLIGENTI E COMPETITIVE”

IMPRESE INTELLIGENTI E COMPETITIVE

Il 5 ottobre inizierà il corso IMPRESE INTELLIGENTI E COMPETITIVE organizzato dal GAL Prealpi e Dolomiti (BL) e da Veneto Agricoltura sulle modalità di creazione dei Gruppi operativi nell’ambito del Partenariato europeo per l’innovazione in agricoltura.

La misura trattata dal corso relativa alla costituzione e attività dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e di sostenibilità dell’agricoltura. Essa rappresenta un’originalità significativa anche per il PSL del GAL “Prealpi e Dolomiti”, con il quale si intendono sviluppare, in chiave innovativa, le filiere e i sistemi produttivi locali.

Introdurrà il corso il dott. Mauro Varotto, consigliere delegato di EURIS srl, con una panoramica sulle “Politiche e programmi dell’Unione europea per promuovere l’innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali“.

PROGRAMMA CORSO

Gli incontri si svolgerà durante i giorni 5, 7 e 11 ottobre prossimi.
Il corso è gratuito, per partecipare è richiesta la preiscrizione online entro il 3 ottobre p.v.

ISCRIVITI

Incontro sulle opportuità del POR Veneto per le imprese artigiane

Martedì 20 Settembre alle ore 17.00 presso la sede di CNA Padova EURIS terrà una presentazione dei bandi del POR Veneto d’interesse per le imprese artigiane.

L’incontro sarà volto ad illustrare le opportunità fornite dallo stanziamento di oltre 600 milioni di euro da parte dell’Unione Europea, dell’Italia e dalla Regione Veneto per la programmazione 2014-2020.

L’illustrazione del Piano Operativo Regionale toccherà prevalentemente i temi della ricerca e l’innovazione, dell’agenda digitale, delle politiche industriali, energetiche e di tutela ambientale.

La partecipazione al seminario è gratuita previa iscrizione online.

ISCRIVITI SUBITO

A Vallevecchia va in scena l’agricoltura del futuro

progetto precision farming

Si terrà il prossimo 19 luglio, presso l’azienda agricola sperimentale di Veneto Agricoltura a Vallevecchia (Caorle, VE), una giornata dimostrativa promossa dal progetto LIFE-AGRICARE per dimostrare come l’applicazione di avanzate tecniche di agricoltura di precisione, abbinate a diversi tipi di coltivazione conservativa, possa avere un effetto importante in termini di riduzione dei gas climalteranti e di protezione del suolo.

Perchè la “precision farming”?

L’agricoltura, come noto, gioca un ruolo fondamentale nella riduzione dell’inquinamento globale e nella salvaguardia ambientale. A livello globale, si stima infatti che dal 1850 ad oggi circa 1/3 delle emissioni di CO2 nell’atmosfera derivi dalle coltivazioni agricole. Un programma comunitario per l’abbattimento delle emissioni di CO2 nell’atmosfera non può quindi ignorare il settore agricolo.

Introdurre nuove tecnologie e tecniche di coltivazione, di conseguenza, può mitigare l’impatto ambientale dell’agricoltura, abbattendo i consumi energetici e favorendo l’accumulo del carbonio nel suolo. Ciò indica la necessità di azioni di sostegno più convinte e incisive quali la dimostrazione sul campo di esperienze concrete, realizzate in aziende reali con il coinvolgimento diretto degli imprenditori agricoli, per convincere gli altri agricoltori e la filiera produttiva (soprattutto i produttori di macchine agricole) ad andare con maggiore convinzione verso modalità di gestione dei terreni più moderne e sostenibili.

Il progetto LIFE-AGRICARE

Il progetto LIFE-AGRICARE, coordinato da Veneto Agricoltura con il supporto tecnico di EURIS, è stato dunque predisposto per confrontare tecnologie e tecniche per ridurre le emissioni di CO2 nelle coltivazioni agricole, soluzioni che potranno cambiare il modo di fare AGRICARE - innovative green farmingagricoltura.

Sono coinvolti nel progetto anche la ditta produttrice di  macchine agricole Maschio Gaspardo, ENEA e l’Università di Padova – TESAF.

Nel corso della sperimentazione, che riguarda 16 appezzamenti (ciascuno di 1,5 ettari circa), sono messe a confronto quattro diverse tecniche di coltivazione (sistema convenzionale; minima lavorazione; strip tillage; semina diretta o su sodo) su quattro colture (frumento, colza, mais, soia).

Stai lavorando su un progetto innovativo in agricoltura?

Ti offriamo un valido supporto per sviluppare della tua idea


 

* Campi richiesti

A Torino presentazione del libro su Progetto HAZADR

“Progetto HAZADR un’iniziativa transfrontaliera per proteggere le coste adriatiche dagli sversamenti in mare di petrolio”
a cura di Euris srl

Il 16 maggio, nel corso della 29° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, sarà presentata al pubblico il volume “Progetto HAZADR: un’iniziativa transfrontaliera per proteggere le coste adriatiche dagli sversamenti in mare di petrolio”, curata da Euris con la collaborazione di un gruppo di esperti e professionisti di cinque Paesi.

Il progetto HAZADR, coordinato da Euris per conto della Protezione Civile della Regione Puglia, ha definito dei protocolli comuni di intervento tra Italia, Croazia, Slovenia, Albania e Montenegro per prevenire e affrontare i rischi ambientali determinati dalla collisione, naufragio e fuoriuscita di petrolio e materiale tossico in mare. La pubblicazione può essere scaricata gratuitamente a questo link.

STRATEGIE DI SVILUPPO LOCALE “LEADER” 2014-2020

L’incontro

Si terrà venerdì 12 febbraio alle ore 17.30, nella prestigiosa sede della Magnifica Comunità di Cadore, nel centro di Pieve di Cadore (BL), l’ultimo incontro di presentazione della proposta di strategia di sviluppo locale, elaborata dal GAL Alto Bellunese e relativa al periodo di programmazione 2014-2020.
Il dott. Mauro Varotto, consigliere delegato di Euris e consulente del GAL, presenterà gli interventi progettati a favore delle piccole imprese, del turismo, del settore forestale e per valorizzare i prodotti agricoli della montagna.
L’incontro è aperto al pubblico.

Convegno 12_02_2016

Siena 9/11/2015_PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE: CONVEGNO CON ESPERTI E AGRICOLTORI

Esperti della materia e agricoltori a confronto per una giornata di approfondimento dedicata al Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 e sull’opportunità di accesso ad altre forme di finanziamento europeo. E’ quella in programma 9 e 10 novembre  presso la Camera di Commercio di Siena e organizzata dall’Unione Provinciale Agricoltori di Siena. Particolare attenzione sarà rivolta alla “Misura 4 investimenti” del Psr e sarà illustrata l’integrazione degli obiettivi strategici dello sviluppo rurale con le priorità di “Europa 2020” con particolare riferimento al sostegno alla ricerca, allo sviluppo tecnologico e all’innovazione in agricoltura. All’incontro parteciperanno il direttore di Confagricoltura Toscana Marco Mentessi ed il responsabile della società Pria Srl Stefano Toffanin.