ESONERO DAI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI PER LE NUOVE ASSUNZIONI DEL 2015

La legge di stabilità 2015 prevede che ai datori di lavoro privati – escluso il settore agricolo – che effettuano nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato (sono però esclusi i contratti di apprendistato e i contratti di lavoro domestico) dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015, sia riconosciuto, per un periodo massimo di trentasei mesi, l’esonero dal versamento dei complessivi contributi previdenziali (INAIL escluso) per un importo massimo di 8.060 euro all’anno, per dipendente.

 [Fonte: articolo 1, comma 118 della legge 23 dicembre 2014, n. 190 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2015)”]

 

 

Facebooktwitterlinkedin