PROPOSTA DI INTESA INTER-ISTITUZIONALE NEL SETTORE SOCIALE PER IL BELLUNESE – ai sensi dell’art. 15, comma 1, della legge regionale del Veneto 8 agosto 2014, n. 25

Sarà presentata a Belluno l’11 febbraio 2016 l’iniziativa strategica voluta dalla Provincia di Belluno, dai due GAL Leader, dalle due ULSS e dal Consorzio BIM Piave, realizzata assieme alle Parti economiche e sociali del territorio, volta a definire con la Giunta Regionale del Veneto la prima “intesa interistituzionale di settore”, uno strumento istituito dalla legge regionale del Veneto 8 agosto 2015, n. 25 per valorizzare la specificità dell’unica provincia interamente montana e confinante con Stati esteri della regione.
La proposta di intesa – elaborata con il supporto tecnico di EURIS srl – riguarda il settore sociale, della lotta alla povertà e all’esclusione sociale e alle molteplici forme di svantaggio oggi esistenti, attraverso una strategia integrata di inclusione attiva, capace di aiutare le persone che vivono nel Bellunese e che si trovano – per molteplici fattori – a rischio di povertà e di esclusione sociale, ad avere un’esistenza libera e dignitosa accedendo a opportunità di studio e di lavoro costruite sulla base delle specifiche esigenze individuali.Copertina

Facebooktwitterlinkedin