PROSSIMA APERTURA PER LA PRESENTAZIONE A INVITALIA DELLE DOMANDE DI AGEVOLAZIONI RIGUARDANTI I CONTRATTI DI SVILUPPO

E’ imminente l’apertura dei termini per la presentazione a Invitalia delle domande di agevolazioni relativa ai contratti di sviluppo, dopo la pubblicazione del decreto ministeriale  che adegua alle nuove norme in materia di aiuti di Stato dell’Unione Europea  le modalità e i criteri per la concessione delle agevolazioni e la realizzazione degli investimenti.

I contratti di sviluppo hanno ad oggetto  la  realizzazione,  su iniziativa di una o più imprese, di uno dei  seguenti  programmi  di sviluppo:

  1. programma di sviluppo industriale (investimenti per la produzione di beni e servizi, compresi a eventuali progetti di ricerca e sviluppo), in tutto il territorio nazionale per le PMI e per le imprese di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli di grandi dimensioni (meno di 750 dipendenti e fatturato inferiore a 200 milioni di euro); le grandi imprese sono ammesse solo nelle aree del territorio nazionale ammesse alla deroga di cui all’art. 107, paragrafo 3, lettere a) e c) del  TFUE  previste  dalla Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale;
  2. programma  di  sviluppo  per  la  tutela   ambientale (investimenti per la tutela dell’ambiente, compresi a eventuali progetti di ricerca e sviluppo), in tutto il territorio nazionale;
  3. programma  di  sviluppo   di attività turistiche (investimenti nello sviluppo  dell’offerta turistica  attraverso  il  potenziamento  e  il  miglioramento  della qualità  dell’offerta  ricettiva, delle necessarie attività integrative, dei servizi di  supporto  alla  fruizione  del  prodotto turistico ed, eventualmente, delle attività commerciali), in tutto il territorio nazionale per le PMI; le grandi imprese sono ammesse solo nelle aree del territorio nazionale ammesse alla deroga di cui all’art. 107, paragrafo 3, lettere a) e c) del  TFUE  previste  dalla Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale.

Per informazioni e supporto, puoi contattarci ai seguenti recapiti:

Telefono 049/8043301

Email      euris@eurisnet.it

Facebooktwitterlinkedin