Termina il progetto HAZADR: conferenza finale a Rijeka (HR) e video documentario su YOUTUBE

Giunge al termine, con la conferenza finale di Rijeka (HR) organizzata il 29 settembre, il progetto HAZADR. Nei 3 anni di attività il progetto, coordinato da EURIS per conto del Dipartimento di Protezione Civile della Regione Puglia, ha condotto ad importanti risultati: uno strumento, oggi in dotazione a numerose sale operative dell’Adriatico, per monitorare h24 il rischio costiero a fronte delle navi in transito e delle condizioni meteo-marine; un potenziamento dei sistemi radar; 3 esercitazioni per armonizzare le tecniche di cleaning delle coste in caso di sversamenti di petrolio e sostanze tossiche. Nel corso dell’incontro è stato ufficialmente inaugurata la sede dell’ATRAC “Adriatic Training and Research Centre for Response to Accidental Marine Pollution”, il primo centro di addestramento per potenziare la capacità di response delle Regioni del Mar Adriatico in caso di inquinamento marino e costiero.
Il video documentario del progetto può essere visualizzato su YOUTUBE.

Facebooktwitterlinkedin