LE NUOVE IDEE IN CAMPO DI PRIA, TUTTI I MESI SU “MONDO AGRICOLO”

Pria sta per “Progetti di Ricerca e Innovazione in Agricoltura”. Il pay off societario è “Nuove idee in campo” ed indica efficacemente gli obiettivi aziendali.
“La nostra società – osserva il presidente di Pria Sergio Ricotta – fornisce i propri servizi di consulenza al sistema agricolo, agroalimentare e agroindustriale nel campo della ricerca, dello sviluppo, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico. Tra i nostri compiti anche quello di elaborare studi, ricerche, analisi, corsi di formazione, in materia economica e finanziaria”. “Il nostro obiettivo – aggiunge l’amministratore delegato Ruggero Targhetta – è creare  un maggiore collegamento del mondo agricolo con quello industriale e con quello della ricerca scientifica, attraverso la partecipazione a progetti di sviluppo e innovazione, che permettano alle imprese agricole di essere maggiormente competitive”.
L’ultima novità è l’avvio, dal numero di maggio 2016, di una rubrica ad hoc su “Mondo Agricolo” che sarà una finestra, per l’appunto sulle “nuove idee in campo”.
Tanti e diversificati i campi di interesse societari e gli argomenti che verranno trattati nella rubrica del mensile di Confagricoltura. Si va dalla partecipazione ai bandi per l’accesso alle agevolazioni previste dalla programmazione europea, al supporto alla definizione di programmi di sviluppo pluriennali nell’ambito di filiere, distretti, gruppi di azione locale e reti d’imprese, fino all’elaborazione di studi, ricerche, analisi, corsi di formazione in materia economica e finanziaria inerenti le politiche e i programmi dell’Unione europea. Ma anche: l’analisi degli scenari macroeconomici riguardanti l’aggregazione della produzione agricola o della domanda di fattori di produzione; l’inserimento delle imprese dell’agro network nei programmi di ricerca, sviluppo e innovazione; la formazione e l’internazionalizzazione; la definizione di modelli di collaborazione economica tra imprese, anche di settori diversi, diversificando anche la produzione al fine di accedere a nuovi mercati.
Pria nasce da una partnership tra Confagricoltura e Euris, struttura che ha maturato un’esperienza trentennale nel campo della consulenza a imprese, associazioni di categoria e istituzioni pubbliche nella partecipazione ai programmi della UE, dello Stato italiano e delle Regioni.

http://www.confagricoltura.it/ita/comunicazioni_mondo-agricolo/notizie

Facebooktwitterlinkedin